Endometriosi e Alimentazione



L'endometriosi è una malattia debilitante con caratteristiche di infiammazioni croniche ed è una delle proliferazioni ginecologiche benigne più comuni in premenopausa poiché si stima che il 10-15% delle donne in età riproduttiva soffra di endometriosi pelvica che si manifesta con dolore più o meno accentuato e in alcuni casi può essere invalidante.

Nonostante circa 3 milioni di donne ne soffrano rimane ancora una patologia poco conosciuta e gli studi attuali dimostrano che non esiste alcuna relazione tra l'entità della malattia e la sua sintomatologia mentre sembra vi sia una componente genetica che accomuna il suo sviluppo.


Secondo uno studio seguito su coppie di gemelle omozigote è emerso che alterazioni delle regioni cromosomiche 10q26 e 7p15.2 sono associate all'endometriosi.


Anche se i dati epidemiologici ad oggi sono ancora poco chiari sembra che vi siano oltre ai fattori genetici anche fattori ambientali, stile di vita e fattori dietetici strettamente correlati a questa patologia.

Diete fortemente sbilanciate carenti in acido folico, vitamina B12, Zinco, Colina causano un'ipometilazione del DNA provocando anomalie epigenetiche e alterazione della normale espressione genica silenziando alcuni geni della serie CpG (citosina- fosfato-guanina).


Quando i geni CpG vengono ipometilati si ha una overespressione del fattore steroidogenico 1 (SF1) e del recettore estrogeno β (ER-β) e conseguente aumento dei livelli sierici di estradiolo e prostaglandina E2 (PGE2). Questa overespressione promuove lo stress ossidatico che favorisce infiammazione e crescita cellulare.

Se da un lato un'alimentazione "povera" genera tutto questo dall'altro l'utilizzo di alimenti ricchi di omega 3 (antinfiammatori), l'integrazione con N-Acetilcisteina, vitamina D e resveratrolo, oltre all'aumentato consumo di frutta, verdura (preferibilmente biologica in modo da evitare interferenze endocrine), legumi e cereali integrali esercitano un effetto protettivo riducendo il rischio di sviluppo e aumentando una possibile regressione di malattia.




Bibliografia


1. C Mehedintu et al. Endometriosis is still a challenge

J Med Life.15 settembre 2014; 7 (3)


2. Gabriela Halpern et al. Nutritional aspects related to endometriosis

Rev. Assoc.Med. Reggiseni. vol.61 n.6 San Paolo nov./dic.2015; 61(6): 519-23

18 visualizzazioni0 commenti